MISSIONE CATTOLICA ITALIANA ORGANIZZA PELLEGRINAGGIO IN ARGENTINA 26.05.-04.06.2019

Argentina e Ushuaia definitivo

MISSIONE CATTOLICA ITALIANA DI BAAR Organizza Viaggio in ARGENTINA 26.05.-04.06.2019

26.05.2019 SVIZZERA-BUENOS AIRES
Partenza da Zurigo alle 22:30 con volo diretto Swiss. Vari pasti a bordo.

27.05.2019 BUENOS AIRES (cena facoltativa)
Arrivo alle 08:00 all’aeroporto Internazionale Ezeiza di Buenos Aires. Trasferimento presso casa religiosa. Colazione. Early check in (considerare notte prima). Riposo. Pranzo. Cena facoltativa. Pernottamento.
Buenos Aires è la degna capitale dell’Argentina. È una città cosmopolita che si estende per 200 chilometri quadrati, sempre viva ed in costante movimento, tanto da sedurre i suoi visitatori con il suo ambiente, la sua atmosfera, l’eccentrica personalità dei suoi quartieri e la cordialità dei suoi abitanti. La ‘Parigi del Sud America’, così viene chiamata la capitale Argentina, così grande da essere suddivisa in addirittura 46 quartieri. Buenos Aires appare dall’alto come una grande scacchiera regolare composta da tanti piccoli quadri, dotati di cento numeri civici per isolato. E’ l’indiscusso cuore e cervello di tutto il Paese, un concentrato di vita argentina amplificata da una moltitudine di persone che vivono intensamente sia il giorno che la notte, così da dare l’impressione che la città non vada mai a dormire. Buenos Aires risulta una città entusiasmante ed effervescente, agitata da una ‘movida’ di persone allegre e molto socievoli, un centro di mondanità e cultura da vivere in ogni momento.

28.05.2019 BUENOS AIRES- USHUAIA (la fine del mondo, la Terra del Fuoco), pranzo facoltativo

Colazione check out. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo diretto della compagnia Aerolineas Argentinas alle 10:10, arrivo a Ushuaia alle 13:45. Trasferimento in Hotel. Pranzo facoltativo. Visita della cittá di Ushuaia e dei suoi musei. La grande isola della Terra del Fuoco, chiamata così da Ferdinando Magellano per i fuochi accesi dagli indigeni che la abitavano, è in parte cilena ed in parte argentina. Il fascino che essa esercita sui visitatori è straordinario: questo paesaggio si apre nella parte Nord su una pampa ondulata dove si incontrano solo poche fattorie e pochi alberi piegati dal vento incessante, emblema della sfida perenne che la Natura fa a se stessa. Verso Sud, invece, questa terra è caratterizzata dalla presenza di grandi ghiacciai, picchi e canali frastagliati abitati solo dai pinguini. Situata sulla riva del Canale Beagle, Ushuaia è la città più meridionale del pianeta. Cena in hotel e pernottamento.

29.05.2019 USHUAIA (pranzo facoltativo)
In mattinata escursione al Parco Nazionale Tierra del Fuego. Saliamo sul Treno del Fin del Mundo. Nel Parco convivono volpi colorate, conigli selvatici, castori e foche. Questo Parco Nazionale, a 12 km da Ushuaia, è l’unico del paese a dare sull’oceano. I suoi 63,000 ettari sono ricoperti non solo da diverse piante ed alberi, quali il ñires, il lenga, i ciliegi, il calafate ed il notros, ma anche da magnifici fiori come le violette e le orchidee. Passeggiare in questo Parco offre l’opportunità di godere di vedute panoramiche meravigliose del Canale di Beagle circondato dalle montagne. E’ stupendo sentire questo stretto rapporto con la natura e vivere l’atmosfera unica che caratterizza questa terra. Il culmine dell’escursione si raggiungerà con la visita della Baia di Lapataia, della Laguna Verde e del Lago Roca. Pranzo facoltativo. Nel pomeriggio, presentazione nel porto per prendere la navigazione sul Canale di Beagle. Navigazione in battello nelle acque del Canale di Beagle che unisce gli oceani Atlantico e Pacifico. La veduta della città è spettacolare. Si possono osservare le diversi isole, il Faro Les Eclaireurs “della fine del mondo” e le diverse rocce in cui mammiferi di mare ed uccelli trovano riparo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

30.05.2019 USHUAIA (pranzo facoltativo)
Colazione. Giornata a libera disposizione per visite facoltative, escursioni shopping ecc. Cena in hotel. Pernottamento.
31.05.2019 USHUAIA-BUENOS AIRES (pranzo e cena facoltativa) Colazione check out. Mattino a disposizione per conto proprio, Pranzo facoltativo. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo diretto della compagnia Aerolineas Argentina alle 16:40, arrivo a Buenos Aires alle 20:00. Trasferimento presso la casa religiosa. Cena facoltativa. Pernottamento.

01.06.2019 SIGHTSEEING BUENOS AIRES ZONA NORD CON PRANZO (cena facoltativa)
Colazione. Partenza per la visita della zona nord della cittá di Buenos Aires. Visiteremo alcuni dei quartieri residenziali più tradizionali del nord della città. A Retiro osserveremo la maestosa Plaza San Martín, il cui vasto perimetro è circondato da edifici di stile Belle Èpoque, costruiti dall’aristocrazia argentina durante i primi vent’anni del secolo XX per confrontarsi con Parigi, allora metropoli per eccellenza. Per non destarci da questo sogno fastoso, a Recoleta percorreremo l’Avenida Alvear che ospita le principali case di moda internazionale, come Cartier, Hermès e Louis Vuitton. Poi andremo a vedere la Basílica de Nuestra Señora del Pilar, una chiesa coloniale amorosamente conservata, ed il celebre Cementerio de la Recoleta, una suntuosa necropoli che offre l’ultimo riposo ai più noti personaggi della vita pubblica argentina, fra i quali Eva Perón. Continuazione verso Palermo, uno dei quartieri più sfaccettati della città. In primo luogo visiteremo Palermo Chico, simile in spirito aristocratico alla Recoleta. Sosta al Rosedal Poi transiteremo per Palermo Hollywood, che deve il suo nome ai numerosi studi di televisione e pubblicità che radunano attorno a sé un’infinità di stupendi ristoranti e caffè. Di seguito passeremo da Palermo Soho, emulo del suo omonimo di New York, e simile a quello per l’atmosfera cool e la gran quantità di negozi di design, gallerie d’arte e piccoli ristoranti. Tempo per lo shopping. Pranzo in corso della escursione. Rientro alla casa religiosa. Cena facoltativa. Pernottamento.

02.06.2019 SIGHTSEEING BUENOS AIRES ZONA CENTRO SUD (pranzo facoltativo)
Si parte dal hotel con il bus e si arriva a Plaza de Mayo, in cui perimetro Buenos Aires è stata fondata definitivamente per la seconda volta. La sua architettura ci acconsentirà di tracciare lo sviluppo storico della città: il Cabildo e la Catedral appartengono al periodo coloniale (secoli XVIII e XIX), mentre che la Pirámide de Mayo e la Casa Rosada, il palazzo presidenziale, si costruiscono alla fine dell’Ottocento e nel Novecento. La Plaza de Mayo è ancor oggi il centro della vita politica del paese: le proteste e le manifestazioni di solito coincidono con il suo perimetro, e le Madres e Abuelas dei desaparecidos, vittime dell’atroce dittatura militare degli anni 70, hanno fatto della piazza un simbolo della loro causa e della democrazia argentina. Continueremo il nostro itinerario storico percorrendo l’Avenida de Mayo, costruita laboriosamente alla fine del secolo XIX per rivaleggiare con i boulevard di Parigi. Su entrambi i lati di questo viale alberato si erigono spettacolari palazzi, tra cui il Palacio Barolo, La Inmobiliaria, l’edificio di La Prensa ed il Café Tortoni. Questo leggendario caffè, inaugurato nel 1858 (vale a dire prima ancora della costruzione dell’Avenida), è un vero simbolo dello spirito porteño: avviato da un francese, con un nome italiano, e sito in un viale costruito da italiani ad imitazione dell’architettura francese, per essere più tardi occupato dagli immigranti spagnoli, certamente rende conto del crogiolo di razze che creò il nostro paese. Inoltre, nel medesimo edificio si trova l’Academia Nacional del Tango.

Continuazione per la visita del quartiere de La Boca. Lì vi si stabiliscono gli immigranti italiani di classe operaia alla fine dell’Ottocento sognando con un futuro splendente. Scoprono presto che la vita nel Sudamerica non è un letto di rose. In ogni modo, con fatica e lavoro s’integrano alla società locale, e potrebbe dirsi che l’arrivo di questi immigranti (soprattutto se si considera che superarono in numero gli abitanti criollos) costituisce una vera rifondazione della città. D’altronde, grazie all’intensa combinazione di lingue e culture, nel quartiere è nato il lunfardo, popolare argot di Buenos Aires, e con questo arriva il tango, la musica cittadina per eccellenza. Ne visiteremo l’antico porto e ammireremo le curiose case di lamiera costruite dagli immigranti con materiali di scarto ricavati dai cantieri navali. Vedremo inoltre il mitico stadio di Boca Juniors, icona del quartiere, e percorreremo la Calle Caminito, una delle attrazioni più popolari della città. (ingresso non compreso) Al rientro da La Boca si passa da Puerto Madero, distretto portuario la cui realtà è del tutto divergente da quella di La Boca. Si tratta di un progetto di urbanistica d’enormi dimensioni che si avvia nel 1991 con il rinnovo dei bacini e silos dell’antico porto d’acque profonde di Buenos Aires. Questa zona, abbandonata per anni, è diventata un vero boom residenziale, gastronomico ed alberghiero d’atmosfera internazionale. Puerto Madero rappresenta la quarta fondazione di Buenos Aires come città globalizzata. Pranzo facoltativo.

CENA E TANGO SHOW
Di sera, 20:00-20:30 trasferimento in locale tipico di tango per la cena e tango show. Rientro in hotel 23:30-24:00 Buenos aires è il luogo di nascita del Tango, un ballo che sorse nei bordelli della città, poco prima dell’inizio degli anni 1880. Il tango, conosciuto come appassionato, sensuale ed estremamente elegante, ha vissuto i suoi anni di splendore nella Buenos Aires e nella Parigi degli anni’30. Il tango è stato definito non solo un ballo, bensì anche un’ossessione: erotico, appassionato, malinconico, coinvolge non solo il corpo ma anche l’anima. Il tango ha catturato l’immaginazione popolare per più di cent’anni, ed è diventato oggi un culto internazionale La Ventana. Rientro alla casa religiosa. Pernottamento.

03.06.2019 Buenos Aires-Svizzera
Colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo diretto Swiss alle 11:45

04.06.2019 Arrivo a Zurigo alle 06:10

Prezzo a persona in camera doppia CHF 3480.00

Supplemento camera singola CHF 295.00 Assicurazione contro le spese d’annullamento + SOS CHF 180.00

Il prezzo comprende:
-Volo diretto Swiss Zurigo-Buenos Aires/Buenos Aires Zurigo
-Class Economy, 23 Kg di Baglio + 1 bagaglio a mano
-Tasse aeroportuali
– I trasferimenti menzionati nel programma per: Aeroporti-casa religiosa/Hotel e v.v.
– Pullman per le varie escursioni come da programma
– Escursioni come da programma – Treno per la “fine del Mondo”
– Caffè Tortoni; 1 caffè e un pasta – Guida in lingua italiana come da programma
– 5 notti in casa religiosa a Buenos Aires £
– Volo diretto con Aerolineas Argentinas da Buenos Aires-Ushuaia e v.v. (ca. 3:50 di volo)
– Classe Economy, tasse aeroportuali
-3 notti in Hotel 4* a Ushuaia in mezza pensione cena (escluse bevande)
-Pasti dove menzionati nel programma, 3 portate + 1 soft drink
-Tango show con cena incluso soft drink/ 1 bottiglia di vino/caffè -Documenti di viaggio

Il prezzo non comprende: Mance autista e guida, eventuali tasse di soggiorno ad oggi non conosciute, e tutto quello non menzionato sotto” Il prezzo comprende”.

Termine dell’iscrizione: 31.01.2019