Dopo un lungo/corto cammino fatto con voi come missione italiana, è giunto anche per me il momento di cambiare. Racchiudere questi anni trascorsi insieme in poche parole mi viene difficile: Ho cercato di vivere la mia esperienza con voi alla luce delle parole del proemio della Gaudium et Spes: “Le gioie e le sofferenze, le tristezze e le angosce degli uomini, sono pure le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce dei discepoli di Cristo.” Non sempre sono riuscito a raggiungere tutti e a farmi carico di tutto e di questo vi chiedo scusa dal profondo del mio cuore.
Ma voglio salutarvi con parole di ringraziamento rivolto dapprima a Dio per questo tempo vissuto con voi, dopo ai miei datori di lavoro (VKKZ con la Geschäftleiterin Melanie Hürlimann) e al vicario episcopale (Hanspeter Wasmer), a Rena Schäfler per il suo aiuto come segretaria della missione, alle parrocchie per la loro disponibilità e il lavoro fatto
insieme, alle nostre care suore e infine a voi tutti per quello che avete fatto per me e per noi stessi per abbellire la nostra missione. Auguro a don Mimmo Basile, missionare di Lucerna, di trovarsi non bene da voi ma benissimo… e di accoglierlo e di sostenerlo come avete fatto con me…
Grazie ancora. Don Giuseppe