IL TEMPO PASQUALE

In attesa della Pentecoste, Pasqua dello Spirito I cinquanta giorni che si succedono dopo la domenica di Risurrezione evidenziano la centralità dell’evento pasquale e della sua celebrazione liturgica. Si tratta, infatti, di un tempo che ha lo scopo di estendere la gioia della Pasqua. Non a caso, fin dalle origini della Chiesa, fu definito “santo, […]

I SIMBOLI DELLA PASQUA

1 – Dai segni alla realtà significata La cinquantina che va dalla Risurrezione di Cristo alla Pentecoste è il tempo del Signore Risorto e dello Spirito Santo. I catecumeni che divengono nella notte di Pasqua fedeli a pieno titolo con il Battesimo, non ricevono più l’istruzione catechistica ma la mistagogia, catechesi mistagogica, in quanto sono […]

IL TEMPO PASQUALE

1 – Sette volte sette giorni Il Tempo di Pasqua dura cinquanta giorni, sette volte sette giorni, una settimana di settimane, con un domani; e il numero sette è un’immagine della pienezza (si pensi al racconto della creazione nel primo capitolo della Genesi), l’unità che si aggiunge a questa pienezza moltiplicata apre su un aldilà. […]

VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA

1 – Preparare Cose da predisporre Uffici e ministeri: È indispensabile che con il gruppo liturgico parrocchiale si predispongano tutti i particolari stabilendo compiti e ruoli: occorrono, – oltre al lavoro del sacrestano, – il ministrante per il messale, – uno con la pila, – il gruppo del fuoco, – uno per il cero pasquale, […]

VENERDI SANTO NELLA PASSIONE DEL SIGNORE

1 – Preparare Nel disporsi alla celebrazione del venerdì è bene rinnovare alcune attenzioni generali sugli aspetti celebrativi e sulle condizioni di partenza: – si eviti che il luogo della reposizione e dell’adorazione del santissimo sacramento richiami le caratteristiche del “sepolcro” (il Signore che vi dimora non è una salma, ma il Vivente mediante il […]

IL VENERDI SANTO E LA “VIA CRUCIS”

1 – La celebrazione della “Passione del Signore” La preghiera ufficiale della Chiesa e le forme di devozione del popolo di Dio hanno continuamente convissuto. Infatti, potremmo dire che fin dai primi secoli accanto alle celebrazioni liturgiche sono esistite altre forme di preghiera il cui scopo è sempre stato quello di aiutare i laici ad […]

GIOVEDI SANTO – MESSA NELLA CENA DEL SIGNORE

1 – Preparare Per la particolare fisionomia e atmosfera rituale del triduo, il suono dell’organo, e di altri strumenti musicali solisti, non è consentito. È sempre permesso nel caso che si limiti ad accompagnare e sostenere il canto del popolo e del coro. Ministri necessari: – quattro lettori, – cinque chierichetti (croce, due ceri, turibolo […]

LA DOMENICA DELLE PALME

1 – Commemorazione dell’ingresso del Signore in Gerusalemme All’ora stabilita, al suono delle campane, i fedeli si radunano fuori della chiesa verso la quale si dovrà dirigere la processione. Tutti portano in mano rami di ulivo (precedentemente distribuiti nel campino dell’oratorio). Il celebrante e i ministri (con il diacono) preceduti dal turiferario, crocifero e ceroferari, […]

IL MISTERO PASQUALE

1 – Il mistero pasquale si attua nel tempo La vita dell’uomo si svolge nel tempo. La percezione che l’uomo ha della realtà, è misurata dal tempo. L’uomo non riesce tuttavia a “comprendere” l’intima natura del tempo che rimane per lui una cosa misteriosa, indefinibile, nella quale è difficile distinguere chiaramente l’elemento oggettivo dall’elemento soggettivo. […]

IL TEMPO ORDINARIO

1 – La “feria” Sul termine latino “feria”, singolare di “feriae” (che designa le celebrazioni, i giorni di festa, il riposo), la Chiesa ha coniato l’aggettivo “feriale” per designare i giorni della settimana, poiché per il cristiano ogni giorno è una festa; dunque anche il tempo ordinario è, per lui, qualcosa di straordinario, perché la […]